Prescrire

Prescrire, e Prescrire International che rappresenta la sua versione in inglese, sono due riviste indipendenti che si occupano di farmacologia e sanità.

La versione francese è una rivista medica che propone notizie aggiornate su malattie , droghe e tecnologie mediche, la sua controparte inglese propone le medesime informazioni ma con un time shifting dovuto alle esigenze di traduzione che può arrivare, in alcuni casi, a mesi di ritardo nella pubblicazione dei contenuti.

La caratteristica fondamentale di Prescrire è la sua indipendenza dalle lobby farmaceutiche e dai servizi sanitari di ogni genere pubblici e privati.

Prescrire è tutelata da un Ente non-profit e si autofinanzia con la distribuzione in abbonamento e organizzando corsi di formazione professionale. Non utilizza pubblicità: una scelta economica difficile ma che la protegge dalle pressioni e dalle ingerenze indebite.

Prescrire effettua costantemente accurate analisi e indagini e informa regolarmente Cittadini e medici sui trattamenti privi di effetti positivi, con effetti collaterali o addirittura pericolosi. Prescrire valuta il rapporto beneficio / rischio di terapie farmacologiche, trattamenti elettromedicali, diagnostica e terapia avvertendo quando sono sfavorevoli.

Prescrire ha conseguito successi importanti nell’avvisare tempestivamente contro pericoli anche gravissimi.

Il caso Mediator – Benfluorex – Mediaxal

Il Benfluorex, derivato della fenfluramina, è un farmaco anoressizzante anfetaminico prodotto/distribuito da case farmaceutiche come Servier, Wyeth, ecc.
Questo farmaco anoressizzante antifame viene presentato come coadiuvante per diabetici ma possiede effetti collaterali devastanti. Solo in Francia migliaia di persone si ammalano e  circa un migliaio muoiono di valvulopatia cardiaca in seguito all’assunzione tra il 1976 e il 2009 di benfluorex.

Un classico esempio del potere dei gruppi farmaceutici. In questo caso specifico le lobby arrivano ad ottenere i compiacenti favori del Presidente Sarkozy amico personale e avvocato della Servier o dei consulenti della FDA (Food and Drug Administration) cioè l’agenzia americana del farmaco che autorizza il commercio del farmaco assunto da 30 milioni di persone solo in USA, che sono contemporaneamente sul libro paga della Servier.

Quando i farmaci, finalmente, vengono fatti escludere dal commercio è per molti troppo tardi e i 3,75 miliardi USD che la Wyeth dovrà pagare in America per danni non ripagano chi ne ha subito le conseguenze mortali.

Quando nel 1997 fenfluramina e derivati vengono proibiti in tutto il mondo il vero numero delle vittime è ignoto ma la Servier continua a produrre altri farmaci negando derivazioni molecolari. Nel 2006. è la dottoressa Irène Frachon che scopre che il benfluorex è affine alla fenfluramina e finalmente nel 2009 anche il Mediator viene proibito, lo scandalo diviene incontenibile, Servier viene inquisito, Sarkozy pesantemente implicato e la Sanità francese scossa da un sano terremoto ai vertici.

Il potere delle case farmaceutiche

La farmacologia è fondamentale per la salute e questo da enormi profitti e potere alle industrie del settore. Quando questo potere viene utilizzato male allo scopo di massimizzare i profitti senza curarsi della salute dei pazienti diviene devastante.

I regali a medici compiacenti per diffondere e testare farmaci, le false date di scadenza che limitano la vita dei prodotti solo per aumentare le vendite, le ricerche truccate, i premi acquistati e non meritati , la lista delle manipolazioni illecite è lunga, troppo lunga.

Tutto però passa dall’informazione e Prescrire è un baluardo importante in questo settore. Un baluardo da sostenere e da conoscere per medici e pazienti.

Prescrire informa sulle terapie inutili o addirittura pericolose e l’informazione positiva è fondamentale.

Il sito ufficiale francese

Il sito in inglese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.