Cultura per tutti e musei gratis in Italia

Le più avanzate Costituzioni a tutela dei Diritti dell’Uomo si occupano della cultura per tutti. In Italia, culla dell’85% della cultura nel mondo il Ministro Bonisoli incrementa l’accesso gratuito ai musei dello Stato con un’azione assolutamente lodevole.

La cultura deve essere tutelata ed efficacemente diffusa. I musei, le aree archeologiche e i monumenti devono ottenere finanziamenti efficaci dai visitatori ed è giusto che si paghi un biglietto adeguato all’importanza del sito specifico. Ugualmente importante però è garantire a tutti, anche a coloro che non hanno mezzi economici, la possibilità di accedere alla cultura attraverso specifici accessi gratuiti.

Si tratta quindi di un binomio virtuoso: biglietti d’ingresso adeguati in grado di finanziare e ampliare i servizi museali associati a giornate di ingressi gratuiti per tutti in modo da accogliere quanti, normalmente, sono costretti a dirottare le poche, insufficienti risorse economiche familiari esclusivamente all’acquisto di beni di primissima necessità.

Anche e soprattutto chi arriva a stento alla fine del mese deve poter contare su un accesso alla cultura e allo svago che la cultura offre. Lo svago culturale è di primissimo livello e offre importanti opportunità di aprire la mente a nuove possibilità e orizzonti spezzando la monotonia di una vita quotidiana, spesso fatta di rinunce.

Il Ministro Bonisoli ha anche pensato ai giovani e intende introdurre un biglietto a soli 2 € per i giovani da 18 a 25 anni.

Il calendario dei musei gratis in Italia

6 gennaio 2019
3 febbraio 2019
5 – 10 marzo 2019
7 aprile 2019 
5 maggio 2019
2 giugno 2019
7 luglio 2019
4 agosto 2019
1 settembre 2019
6 ottobre 2019
3 novembre 2019
1 dicembre 2019

Ma la nota ufficiale del ministro Bonisoli contiene altre indicazioni: i giorni di ingresso gratuito nei musei e nei siti archeologici del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Mibac) aumentano da 12 a 20 per ogni anno. Il decreto entrerà in vigore il prossimo 28 febbraio e prevede oltre alle prime domeniche di ogni mese da ottobre a marzo, una settimana di ingressi gratuiti che cambierà ogni anno (dal 5 al 10 marzo per il 2019) e ulteriori otto giornate a disposizione dei singoli direttori nell’arco dell’anno, anche aumentando il numero di giorni limitando l’ingresso gratuito a specifici orari fino al raggiungimento complessivo dell’equivalente di otto giornate. Inoltre i ragazzi dai 18 ai 25 anni potranno accedere ai musei al costo di 2 euro.

Altri musei ad ingresso libero

A Roma i musei gratis sono numerosi (il Museo Napoleonico, la casa studio di Luigi Pirandello, il Museo della Liberazione, i Musei Vaticani nell’ultima domenica del mese se non festiva, ecc.) ma si può scegliere dove andare con il sito specifico del Ministero:

Il link per pianificare le visite ai musei …..

 

Fare “footing” nei musei allena il corpo e la mente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.